domenica 28 giugno 2015

Nigella damascena e altri fiori di fine giugno

Quest'anno la Nigella è fiorita due volte, chissà perchè...


Sono anche in piena fioritura le Hemerocallis



e i lilium


Finalmente è arrivato il caldo secco e un po' di energia nel sottoscritto.

Purtroppo l'erba con le piogge era cresciuta a dismisura e ne ho perso il controllo, menomale che mio cugino Stefano mi ha prestato una rotofalce e spero di riprenderee possesso dell'orto dei colori a breve...

lunedì 22 giugno 2015

Papa Francesco a Torino

Oggi un post non giardinicolo: in questi giorni Papa Francesco è in visita nella nostra terra.

E' originario del Piemonte e delle antiche tradizioni piemontesi i nonni gli hanno tramandato poesie indirizzi di vita.


Ieri durante la messa nell'omelia ha citato una poesia di un grande poeta piemontese Nino Costa


La poesia è

Rassa nostrana  di Nino Costa


Aj Piemunteis ch’a travajo fora d’Italia

Drit e sincer, cosa ch’a sun, a smijo:
teste quadre, puls ferm e fìdic san
a parlo poc ma a san cosa ch’a diso
bele ch’a marcio adasi, a van luntan.

Sarajé, müradur e sternighin,
minör e campagnin, sarun e fré:
s’a-j pias gargarisé quaic buta ed vin,
j’é gnün ch’a-j bagna el nas per travajé.

Gent ch’a mercanda nen temp e südur:
- rassa nostrana libera e testarda -
tüt el mund a cunoss ch’i ch’a sun lur
e, quand ch’a passo … tüt el mund a-j guarda:

Biund canavesan cun j’öj colur del cel
robüst e fier parej d’ij so castej.
Muntagnard valdostan daj nerv d’assel,
mascc ed val Süsa dür cume ed martej.

Face dle Langhe, rubie d’alegrìa,
ferlingot desciulà d’ij pian versleis,
e bieleis trafigun pien d’energìa
che per cunossje a-i va set ani e un meis.

Gent ed Cuni: passienta e un poc dasianta
ch’a l’ha le scarpe grosse e el servel fin,
e gent munfrina che, parland, a canta,
ch’a mussa, a fris, a böj … cume ij so vin.

Tüt el Piemunt ch’a va serchesse el pan,
tüt el Piemunt cun sua parlada fiera
che ant le bataje del travaj üman
a ten auta la frunt … e la bandiera.

O biunde ed gran, pianüre dl’Argentina
“fazende” del Brasil perse an campagna
i sente mai passé n’”aria” munfrina
o el riturnel ed na cansun ed muntagna?

Mine dla Fransa, mine dl’Almagna
che el füm a sercia an gir parej ed na frangia,
vujaute i pöle dì s’as lo guadagna,
nost ovrié, cul toc ed pan ch’a mangia.

Quaic volta a turno e ij sold vansà ed bun giüst
a-j rendo un ciabotin o un toc ed tera
e anlura a anlevo le sue fiëte ed süst
e ij fiolastrun ch’a l’han vinciü la guera.

Ma el pi dle volte na stagiun perdüa
o na frev o un malör del so mesté
a j’incioda ant na tumba patanüa
spersa ant un camp-sant foresté.



E lui è proprio così, Intelligente determinato combattivo e buono.
E' un Papa che lascerò un segno nella storia e sono felice di essere stato a Torino in Piazza Vittorio ad accoglierlo insieme a centinaia di migliaia di fedeli.


domenica 21 giugno 2015

Hemerocallis in fiore.

Eccoli, non so i nomi ma sono l'esplosione del solstizio d'estate! Sono gli Hemerocallis fioriti oggi nell'orto dei colori.















mercoledì 17 giugno 2015

Il tempo corre, il giardino fiorisce e io....

... non faccio a tempo di tenere aggiornato il blog.

Le ortensie Annabelle sono in pieno fiore


La clematis che credevo morta è fiorita tutta abbarbicata al portale delle rose


La magnolia grandiflora ha centinaia di fiori e diffonde il suo profumo ovunque


La rosellina Alba meilland che mi regalò Maddalena Pegasus è ormai enorme e copre buona parte delle tettoia.


Le hemerocallis sono in pieno fiore anche grazie a questa tarda primavera molto umida e calda


E per il primo inverno è sopravvissuta l'alstroemeria ed ora è piena di fiori.


Ed ora scusatemi ma gli aggiornamenti sull'orto dei colori passano alla prossima volta!

sabato 23 maggio 2015

Rosa Vavoom!

Conoscete una rosa più arancione di questa? E' un'americana e si chiama Vavoom!


Pianta molto delicata ma fiori stupendi.

venerdì 22 maggio 2015

Rose

Da oggi l'orto dei colori avrà nuove immagini: finalmente dopo tanti anni sono riuscito ad aggiornare la mia strumentazione fotografica e mi sa che riuscirò a pubblicare foto molto più nitide, non appena abbia preso dimestichezza con la nuova attrezzatura.

Per il momento accontentatevi della prima foto fatta così alla veloce di un mazzo di rose e peonie recise.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Potrebbe interessarti: